Rifugio Scoiattoli
 
Rifugio Scoiattoli – 2255 m.
 
famiglia Lorenzi 0436 867939 Cell. 333 8146960 mt. 2255 ---- NO
ge fe ma ap ma gi lu ag se ot no di
. : : :  
  Home Page
  Home Rifugi
  : : : .
 
IMPORTANTE: A causa di eventuali sopravvenuti cambiamenti ambientali del percorso, si consiglia sempre, prima di effettuare una escursione di reperire informazioni e percorsi sempre aggiornati presso Sezioni CAI di competenza - Enti del Turismo locali.
La presente descrizione è a solo scopo di dare una indicazione preventiva.-
 
Periodo di apertura:
Stagione estiva: da met giugno a fine settembre
Stagione invernale: da met novembre ad aprile


Descrizione:
Il vero fascino dei Monti Pallidi emerge con i colori accesi del tramonto e quelli pi delicati al mattino presto. Ecco perch la famiglia Lorenzi vi invita a dormire in una delle camere del rifugio Scoiattoli con un esclusiva vista panoramica sulle famose montagne di Cortina.
Costruito nel 1969 dalla guida alpina Lorenzo Lorenzi, il rifugio tuttora gestito dalla sua famiglia.
Situato sulle piste da sci, si trova nelle immediate vicinanze del Museo della Grande Guerra all'aperto, dove si possono percorrere le trincee e le postazioni restaurate.
La cucina propone piatti della tradizione ampezzana e locali, rivisitati con fantasia. Su prenotazione, viene preparato lo speck in crosta, delizioso piatto tipico.
Vengono offerti due tipi di sistemazione con servizio di mezza pensione comprensivo di cena a menu fisso, pernottamento e prima colazione a buffet:

camere con uso biancheria
camerate con letti a castello, senza biancheria con coprimaterasso e coperte

Dinverno potete vivere (su prenotazione) una serata alternativa: salita al rifugio con la seggiovia illuminata, cena tipica e discesa in slittino. E se non vi basta, potete immergervi nell'acqua calda, sorseggiando champagne, con il cielo stellato d'alta quota sopra di voi, la neve tutt'intorno e di fronte le meravigliose 5 Torri. Questo un sogno reso possibile dalla famiglia Lorenzi, che ha avuto la bella idea di collocare una botte di legno d'abete sulla neve, di fianco al rifugio Scoiattoli.
L'acqua in cui ci si immerge costantemente riscaldata grazie a una stufa a legna, per cui si pu stare all'aria aperta godendo di una situazione davvero inusuale, ma estremamente romantica.

Assolutamente da provare!

Si arriva al rifugio:
Lungo il sentiero n. 440 che parte dalla Statale che da Cortina porta al Passo Falzarego.
Dal rifugio Cinque Torri, lungo il sentiero n. 439 in leggera salita.
Dl rifugio Bin de Dnes con seggiovia.

Dal rifugio Scoiattoli possibile raggiungere: il rifugio Nuvolau lungo il percorso n. 439, oppure superando la via ferrata sul monte Averau.



Visita la GALLERY del rifugio e altre informazioni

Sito Web: http://www.dolomiti.org/ita/cortina/laga5torri/ospitalita/Scoiattoli/index.html

- Un ringraziamento particolare a
Morena Arnoldo www.lagazuoi5torri.dolomiti.org per la cortese collaborazione

- Questo itinerario non è adatto anche ai bambini.
 
Buona Montagna
 

 
sei il visitatore n.